venerdì 29 Novembre 2019 Città Eventi

Noi… non erano solo canzonette, 25 anni di storia italiana

Apre oggi al pubblico la mostra che racconta l’Italia attraverso brani musicali che hanno segnato un’epoca

Realizzata anche grazie al contributo di Rekeep quale main sponsor, la mostra “Noi… non erano solo canzonette” ripercorre il periodo che va dal secondo dopoguerra ai primi anni Ottanta. Venticinque anni in cui l’Italia è cambiata profondamente, e che qui vengono rappresentati seguendo il filo conduttore della canzone d’autore. Morandi, Dalla, Guccini, ma anche Jannacci, Berté, Battisti, dai Pooh ai Nomadi, da De Andrè a Vasco Rossi… cento brani delle voci più amate accompagnano i visitatori a ritroso nel nostro passato.

A fare da contrappunto alla musica ci sono le immagini: fotografie che raccontano i grandi mutamenti socio-economici, dalle migrazioni dal Sud al Nord alle vacanze di massa, dai movimenti studenteschi all’avvento del consumismo.

Manutencoop prima e Rekeep oggi sono da oltre 80 anni protagonisti della storia italiana, - spiega Claudio Levorato, presidente di Manutencoop Società Cooperativa, holding di controllo di Rekeep –. Siamo una società dalle radici ‘popolari’ e una lettura dei grandi cambiamenti che ha vissuto il nostro Paese attraverso le più note ‘canzonette’ ci è, quindi, sembrata quanto mai vicina ai nostri valori. La mostra, inoltre, rappresenta per il nostro Gruppo un modo per sottolineare il nostro forte legame con Bologna, città nella quale siamo nati e cresciuti e alla quale siamo, quindi, lieti di poter offrire questo importante evento”.

Proprio per sottolineare il legame con la città, Rekeep offrirà percorsi gratuiti di trekking urbano che, a partire da gennaio, attraverseranno le strade di Bologna per riscoprire i luoghi delle canzoni e degli eventi, purtroppo anche tragici, di quei decenni.

La mostra è ospitata all’interno di Palazzo Belloni fino al 12 aprile 2020. Tutte le informazioni sul sito ufficiale www.mostranoi.it.

Condividi