giovedì 15 Novembre 2012 Bilancio Risultati economici

MFM S.p.A., risultati del Terzo Trimestre 2012

Nei primi nove mesi dell’esercizio 2012, forte crescita dell’Utile Netto consolidato e dei Ricavi, mentre tiene l’EBITDA.

• Ricavi: 780,7 milioni di euro (+2,2%, rispetto ai 763,8 milioni di euro);
• EBITDA[1]: 87 milioni di euro (-1,1%, rispetto agli 88 milioni di euro);
• EBIT: 52,4 milioni di euro (-3,6%, rispetto ai 54,3 milioni di euro);
• Utile Netto: 18,6 milioni di euro (+54,2%, rispetto ai 12 milioni di euro).

Il Consiglio di Gestione di Manutencoop Facility Management S.p.A.ha approvato il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 settembre 2012, redatto secondo i principi contabili internazionali IAS/IFRS.

Nonostante uno scenario macroeconomico e finanziario ancora difficile, al 30 settembre 2012 il Gruppo Manutencoop Facility Management registra un rilevante incremento dell’Utile Netto (+54,5%), una crescita dei Ricavi (+2,2%) ed una sostanziale tenuta dell’EBITDA rispetto ai primi nove mesi dell’esercizio 2011, mentre cala l’EBIT (-3,6 %) a causa, principalmente, di svalutazioni di crediti in portafoglio, riconducibili alle difficoltà finanziarie attraversate da alcuni clienti, soprattutto nel mercato privato, in conseguenza della congiuntura economica negativa.

Nel corso dei primi nove mesi dell’esercizio 2012, il Gruppo MFM ha registrato Ricavi pari a 780,7 milioni di euro, in incremento del 2,2% rispetto ai 763,8 milioni di euro conseguiti nello stesso periodo dell’esercizio 2011.

L’EBITDA (Margine Operativo Lordo) al 30 settembre 2012 è pari a 87 milioni di euro, sostanzialmente in linea (-1,1%) rispetto agli 88 milioni di euro registrati al 30 settembre 2011.

L’EBIT (Risultato Operativo) del Gruppo MFM nei primi nove mesi dell’esercizio 2012 è pari a 52,4 milioni di euro, rispetto ai 54,3 milioni di euro dei primi nove mesi del 2011. Come già evidenziato, tuttavia, tale variazione (-3,6%) è principalmente riconducibile ad alcune svalutazioni di crediti in portafoglio a causa delle difficoltà attraversate da alcuni clienti, soprattutto nel mercato privato.

Al 30 settembre 2012 l’Utile Netto di MFM è pari a 18,6 milioni di euro, in significativo incremento (+54,2%) rispetto ai 12 milioni di euro al 30 settembre 2011.

L’Indebitamento Finanziario Netto al 30 settembre 2012 del Gruppo MFM è pari a 383 milioni di euro,rispetto al 31 dicembre 2011 quando era pari a 296 milioni di euro. Tale incremento è principalmente legato alla stagionalità dei pagamenti dei clienti che, fisiologicamente, tendono a coincidere con la fine dell’esercizio.

Comunicato stampa MFM Risultati 3Q 2012