mercoledì 04 Aprile 2012 Bilancio Risultati economici

MFM S.p.A., i risultati dell'Anno 2011

Forte crescita dell’utile (+55,2%) e dei margini del Gruppo nel corso dell’esercizio 2011 nonostante un contesto economico ancora difficile.

Il Consiglio di Gestione di Manutencoop Facility Management S.p.A. ha presentato il Progetto di Bilancio d’Esercizio e il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2011[3], che, rispetto all’esercizio 2010, registra un Utile Netto pari a 11,1 milioni di euro, in crescita del 55,2%, oltre che con un forte aumento della marginalità (EBITDA in miglioramento del 8,1% e EBIT in incremento del 43,2%).

Il Gruppo Manutencoop Facility Management chiude l’esercizio 2011, registrando risultati fortemente positivi, nonostante l’ancora difficile congiuntura macroeconomica. Al 31 dicembre 2011, infatti, crescono significativamente Utile Netto, EBIT e EBITDA consolidati, grazie ai benefici del piano di riorganizzazione aziendale intrapreso dal Gruppo nell’ultimo biennio, che ha realizzato i propri effetti in termini di efficentamento della gestione delle commesse e di costi generali di struttura. In leggera flessione esclusivamente i Ricavi consolidati sui quali, nel confonto con l’esercizio precedente, ha pesato l’uscita del Gruppo Fiat dal portafoglio commesse, avvenuta a fine 2010, a seguito della scelta del cliente di internalizzare i servizi di facility management nell’ambito del proprio processo di riorganizzazione.


• Ricavi: 1.068,7 milioni di euro (in leggero decremento del 6,2% rispetto ai 1.139,1 milioni di euro);
• EBITDA: 123,7 milioni di euro (in aumento del 8,1% rispetto ai 114,5 milioni di euro);
• EBIT: 67,6 milioni di euro (in crescita del 43,2% rispetto ai 47,2 milioni di euro);
• Utile Netto: 11,1 milioni di euro (in miglioramento del 55,2% rispetto ai 7,7 milioni di euro).

Notevole incremento del Portafoglio Commesse e Riaggiudicazioni al 31 dicembre 2011 (vs. 31 dicembre 2010):
• Nuove commesse e riaggiudicazioni: 968 milioni di euro(in crescita del 205%, rispetto ai 317 milioni di euro);
• Portafoglio Totale commesse e riaggiudicazioni: 2.707 milioni di euro (in aumento del 15,7%, rispetto ai 2339,9 milioni di euro).

L’Indebitamento Finanziario Netto al 31 dicembre 2011 del Gruppo MFM è pari a 296 milioni di euro, in forte miglioramento rispetto al 31 dicembre 2010 quando era pari a 335,1 milioni di euro. Tale variazione è principalmente riconducibile agli effetti positivi derivanti dall’operazione di cartolarizzazione revolving dei crediti commerciali perfezionata con Banca Imi S.p.A. nell’ottobre 2011, che ha più che compensato l’allungamento dei tempi di pagamento da parte di clienti sia del settore pubblico che privato, in conseguenza della difficile congiuntura macroeconomica.

Leggi il Comunicato Stampa