venerdì 12 Agosto 2016 Risultati economici

MFM, risultati in forte miglioramento nei primi sei mesi dell’esercizio 2016

Presentata la Relazione Finanziaria Semestrale Consolidata al 30 giugno 2016. EBITDA a 51,4 milioni di euro (+5,4% rispetto al primo semestre 2015) e Utile Netto a 13,0 milioni di euro (più che raddoppiato rispetto al primo semestre 2015).

Il Consiglio di Gestione di Manutencoop Facility Management S.p.A. ha presentato la Relazione Finanziaria Semestrale Consolidata al 30 giugno 2016, redatta secondo i principi contabili internazionali IAS/IFRS.

Nel primo semestre 2016, il Gruppo MFM ha registrato un deciso incremento dell’ Utile Netto (+129,3%) e della marginalità (EBITDA: +5,4%; EBIT: +7,6%) ed una sostanziale tenuta dei Ricavi (-1,9%) grazie, principalmente, agli effetti positivi del piano di efficentamento costi messo in atto negli ultimi anni e nonostante le persistenti difficoltà a livello macroeconomico e di mercato.

Principali Risultati Consolidati al 30 giugno 2016 del Gruppo MFM
Al 30 giugno 2016, il Gruppo MFM ha registrato Ricavi pari a 471,5 milioni di euro, in leggera diminuzione (-1,9%) rispetto ai 480,6 milioni di euro al 30 giugno 2015, pur a fronte della difficile congiuntura macroeconomica e di mercato.

L’EBITDA (Margine Operativo Lordo) del Gruppo MFM è pari a 51,4 milioni di euro, in crescita del 5,4% rispetto ai 48,7 milioni di euro registrati nel primo semestre dell’esercizo 2015, grazie, principalmente, agli effetti positivi del piano di efficentamento messo in atto negli ultimi anni.

L’EBIT (Risultato Operativo) del Gruppo MFM è pari a 34,3 milioni di euro, in crescita del 7,6% rispetto ai 31,9 milioni di euro conseguiti al 30 giugno 2015, per le medesime motivazioni che hanno inciso sull’EBITDA.

L’Utile Netto del Gruppo MFM è pari a 13,0 milioni di euro, in incremento del 129,3% rispetto ai 5,6 milioni di euro del primo semestre del 2015, grazie principalmente ai minori oneri finanziari in conseguenza dei riacquisti di parte del prestito obbligazionario emesso nel 2013, portati avanti nel corso dei passati esercizi.

L’Indebitamento Finanziario Netto del Gruppo MFM al 30 giugno 2016 è pari a 198,4 milioni di euro, in deciso decremento (-42,2 milioni di euro) rispetto al 31 dicembre 2015 quando era pari a 240,6 milioni di euro. Considerando il saldo dei crediti commerciali ceduti pro-soluto e non ancora incassati dal Factor, l’Indebitamento Finanziario Netto “Adjusted” al 30 giugno 2016 si attesta a 216,7 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2015 quando era pari a 242,0 milioni. Prosegue dunque il deleverage (-25,3 milioni di euro), in conseguenza, sostanzialmente, della generale riduzione dei tempi medi di pagamento da parte dei clienti.

Leggi il Comunicato Stampa