giovedì 17 Dicembre 2009 Ambiente Inaugurazioni

Manutencoop Facility Management S.p.A. inaugura la nuova sede a L'Aquila

A soli 8 mesi dal sisma rientrati al lavoro a pieno regime tutti i 134 dipendenti sul territorio aquilano. Consegnati 266.000 euro ai colleghi colpiti dal terremoto frutto delle donazioni dei dipendenti di tutta Italia.

Il Gruppo Manutencoop festeggia oggi a L'Aquila l'inaugurazione della nuova sede locale, a soli 8 mesi dal sisma dello scorso aprile, un nuovo passo avanti verso il ritorno alla "normalità" del capoluogo abruzzese.

Al taglio del nastro dei nuovi uffici di via del Poppleto 11 a Coppito (L'Aquila) hanno preso parte: i vertici del Gruppo Manutencoop, la Presidente della Provincia de L'Aquila Stefania Pezzopane, l'Assessore alle Attività produttive del Comune dell'Aquila Marco Fanfani, l'Assessore alla viabilità della Provincia Pio Alleva, il commissario di Legacoop Abruzzo Elio Di Odoardo.

La cerimonia inaugurale è stata quindi seguita da un evento presso l'Aula Magna della Caserma della Guardia di Finanza di Coppito, dedicato a tutti i dipendenti del Gruppo e alle loro famiglie.

Alla nuova sede - che si era resa necessaria in seguito ai gravi danni subiti dalla precedente a causa del sisma - faranno capo tutti i presidi operativi della regione Abruzzo.

L'inaugurazione dei nuovi uffici di MFM segna anche il rientro al lavoro a pieno regime di tutti i 134 dipendenti sul territorio aquilano, fino ad oggi in gran parte in cassa integrazione straordinaria a causa della riduzione delle attività del Gruppo nell'area. I lavoratori erano, infatti, impegnati principalmente nelle attività di pulizia e manutenzione dei vari immobili dell'Università, andati in larga parte distrutti, e presso l'Ospedale San Salvatore.

Larga parte dei dipendenti verrà ora impiegata nelle attività di gestione e manutenzione degli immobili realizzati nell'ambito del progetto C.A.S.E. (Complessi Antisismici Sostenibili Ecocompatibili). Dalla metà di ottobre, infatti, Manutencoop Facility Management S.p.A. si occupa di tali servizi per conto del Dipartimento di Protezione Civile, in qualità di titolare della Convenzione Consip Uffici per l'area Abruzzo .
Le abitazioni del progetto C.A.S.E. (183 edifici per 4.600 appartamenti distribuiti su 220.248 mq complessivi), realizzate con il coordinamento del Dipartimento della Protezione Civile, sono destinate ai cittadini la cui abitazione è stata distrutta o resa inagibile a seguito del sisma. Presso i vari complessi immobiliari (che ospiteranno a regime circa 17.000 persone) Manutencoop Facility Management fornirà i servizi di cleaning, derattizzazione e gestione del verde nelle aree comuni, manutenzione degli impianti di riscaldamento, elettrici, idrici e degli ascensori, oltre che la cura e la manutenzione dell'illuminazione pubblica dei vari siti.

Nel corso dell'evento inaugurale è stata, inoltre, annunciata ai lavoratori aquilani la consegna, nella busta paga di dicembre, del contributo di solidarietà pari a complessivi 266 mila euro, raccolti grazie alle donazioni dei dipendenti di tutta Italia e all'impegno economico delle Società del Gruppo.

In particolare, il fondo è stato costituito per 133.000 euro grazie ai contributi dei lavoratori del Gruppo di tutta Italia (che hanno avuto la possibilità di destinare una quota una tantum della propria busta paga ai colleghi abruzzesi), mentre i restanti 133.000 euro sono frutto dell'impegno delle Società del Gruppo, che hanno deciso di raddoppiare la cifra donata dai lavoratori.

L'importo che spetterà a ciascun dipendente sarà definito da un'apposita commissione costituita anche dai soci aquilani di Manutencoop Società Cooperativa sulla base dei danni subiti. In ogni caso il contributo base che ciascun dipendente riceverà, a prescindere dalle perdite riportate, sarà pari a 1.200 euro.

Il Gruppo Manutencoop si era inoltre già attivato nei confronti dei lavoratori aquilani, integrando mensilmente quanto percepito da ciascun dipendente in cassa integrazione fino a garantire a tutti il 100% dello stipendio percepito abitualmente. Nelle settimane immediatamente successive al sisma era stata attivata anche una raccolta di generi di prima necessità e indumenti, consegnati ai dipendenti aquilani sfollati.

"Con l'inaugurazione della nostra nuova sede, realizzata peraltro in tempi così rapidi - ha commentato Claudio Levorato, Presidente del Gruppo Manutencoop Facility Management - abbiamo voluto testimoniare la nostra volontà di continuare ad investire per creare occupazione nel territorio aquilano. L'impegno del nostro Gruppo sia in termini economici che di attenzione verso i colleghi abruzzesi è stato in questi mesi importante: oggi siamo quindi orgogliosi di essere risusciti ad assicurare a tutti la conferma del posto di lavoro e fieri della sensibilità che tutti i lavoratori del Gruppo hanno dimostrato nei confronti dei colleghi dell'Aquila con l'adesione al fondo di solidarietà. "L'evento di oggi - ha concluso Levorato - "è la dimostrazione di come Manutencoop sia un Gruppo in grado di far coesistere accanto ad una lucida "mente" imprenditoriale, un attento "cuore" sociale. L'augurio è che il Gruppo possa radicarsi ulteriormente sul territorio aquilano, creare nuove opportunità di lavoro e contribuire alla rinascita di una città che, ne siamo certi, saprà reagire con forza ed orgoglio alla tragedia che l'ha colpita".