venerdì 14 Ottobre 2011

Manutencoop cede 140mln di crediti

Manutencoop Facility Management S.p.A. e la controllata MP Facility S.p.A.
hanno perfezionato con Banca IMI S.p.A. un’operazione di cartolarizzazione legge 52/91 dei crediti commerciali per un valore fino a 140 milioni di euro della durata di 5 anni

Manutencoop Facility Management S.p.A. capofila del principale gruppo italiano nella gestione e nell’erogazione di servizi integrati rivolti agli immobili, al territorio ed a supporto dell’attività sanitaria, e la sua controllata MP Facility S.p.A., specializzata nel facility management per imprese con reti di immobili, hanno perfezionato con Banca IMI S.p.A. – Gruppo Intesa SanPaolo un’operazione di cartolarizzazione revolving di crediti commerciali derivanti da prestazioni di servizi ad Enti Pubblici e a soggetti privati.

L’operazione prevede la cessione, su base revolving, di crediti commerciali per un valore fino a 140 milioni di euro per una durata di 5 anni, sulla base di cessioni trimestrali.

In particolare, il contratto prevede la cessione di crediti maturati nei confronti di Enti Pubblici fino ad un tetto massimo pari al 75% del valore complessivo dell’operazione.

La cartolarizzazione, realizzata ai sensi della Legge 52 del 21 febbraio 1991 – “Legge sul factoring”, prevede l’integrale derecognition degli asset ceduti nel rispetto dei principi IAS/IFRS.

L’operazione è finalizzata ad ottimizzare i flussi finanziari in entrata del Gruppo, con positivi effetti sulla Posizione Finanziaria Netta consolidata, anche in considerazione dell’ulteriore dilatamento dei tempi di pagamento in particolare da parte dei clienti pubblici.

Manutencoop Facility Management S.p.A. ha già in corso, un’analoga operazione di cartolarizzazione di crediti commerciali, siglata nel 2007, del valore di 145 milioni di euro con scadenza nel marzo del 2016.

Manutencoop cede 140mln di crediti di Manuel Follis – Milano Finanza 11/10/2011 - Intervista a Mauro Casagrande, consigliere delegato di Manutencoop