venerdì 04 Aprile 2014 Ambiente Convegni Eventi

I teli di sala operatoria si "riproducono"

Servizi Ospedalieri, società del Gruppo Manutencoop Facility Management, protagonista di LOWaste, progetto europeo per il recupero dei rifiuti attraverso lo sviluppo di un mercato di prodotti riciclati realizzati con i materiali più diversi. Il 4 e 5 aprile a Ferrara esposizione dei risultati ottenuti.

I materiali tessili utilizzati in sala operatoria "rivivono" trasformandosi in gadget, abbigliamento tecnico, scarpe, astucci e zaini grazie a Servizi Ospedalieri e al progetto LOWaste - Local Waste Market for second life products, progetto europeo per il recupero dei rifiuti attraverso lo sviluppo di un mercato di prodotti riciclati realizzati con i materiali più diversi.
LOWaste è stato sviluppato da Comune di Ferrara, La Città Verde soc. coop., Impronta Etica, RReuse e HERA con il sostegno dalla Commissione Europea tramite un co-finanziamento del fondo LIFE+.
Servizi Ospedalieri, società del Gruppo Manutencoop specializzata nei servizi di laundering & sterilization per le strutture sanitarie, ha aderito all'iniziativa partecipando al progetto pilota relativo al riciclo e riuso del tessile sanitario.

Clicca qui e scarica il catalogo dei riprodotti.

I risultati del progetto saranno presentati il 4 e 5 aprile a Ferrara, presso il Consorzio WunderKammer (via Darsena 57) dove si terrà LOWaste EXPO: una due giorni di dibattiti, conferenze, networking e esposizioni per presentare e riflettere sui risultati raggiunti durante due anni di lavoro.

LOWaste EXPO conclude un percorso iniziato nel 2012, che ha avuto l'obiettivo di sperimentare nel territorio di Ferrara un modello di economia basato sulla prevenzione, il riuso e il riciclo dei rifiuti in una logica di partnership pubblico-privato, per creare un distretto locale di economia verde circolare, formato da diversi soggetti: operatori dei rifiuti, piccole piattaforme di recupero, artigiani e PMI impegnati nella valorizzazione delle materie e nella produzione di riprodotti.
Il progetto si è articolato in diverse fasi e, partendo dalla sperimentazione condotta a Ferrara, ha un'ambizione più ampia, ovvero quella di replicare il modello LOWaste nel territorio nazionale e internazionale.

Il progetto ha dimostrato che, nell'ambito del distretto di sperimentazione, con il solo progetto di riciclo del tessile sanitario che ha coinvolto Servizi Ospedalieri si potrebbero sottrarre allo smaltimento 90 tonnellate/anno di tessile sanitario sottraibili allo smaltimento risparmiando:

- fino a 67 tonnellate di CO2eq per il mancato smaltimento;
- 90 tonnellate di materia prima non utilizzata per la produzione di nuovi prodotti
- 2159 tonnellate CO2eq risparmiata utilizzando materiali riciclati.

LOWaste EXPO
4-5 aprile 2014,
Consorzio WunderKammer, via Darsena 57, Ferrara

Il programma completo delle due giornate è disponibile in allegato o sul sito www.lowaste.it/lowaste-EXPO-ferrara/

Per approfondire i risultati clicca qui e leggi il Layman's report.