venerdì 07 Ottobre 2016 Eventi Governance

Aldo Chiarini è il nuovo Consigliere Delegato di Manutencoop Facility Management, Marco Canale nominato Presidente

La nuove nomine sono avvenute nell’ambito del rinnovo del Consiglio di Gestione di MFM previsto dall’accordo e dai patti parasociali sottoscritti lo scorso luglio tra l’azionista di maggioranza, Manutencoop Società Cooperativa, e gli Investitori.

Aldo Chiarini è stato nominato oggi Consigliere Delegato di Manutencoop Facility Management S.p.A., mentre Marco Canale è il nuovo Presidente del Consiglio di Gestione.

Al nuovo Consigliere Delegato, Aldo Chiarini, sono state attribuite le principali deleghe e poteri relativi alla gestione operativa di MFM.
Aldo Chiarini
Aldo Chiarini, 56 anni, si è laureato in ingegneria chimica presso il Politecnico di Milano, ed è cresciuto professionalmente nel settore dell'Oil & Energy, dei servizi di efficienza energetica e nel facility management in Italia ed all’estero, iniziando il proprio percorso professionale nel 1986 nella società Petrol Company, di cui è divenuto Amministratore Delegato nel 1994. La sua competenza professionale spazia dalla gestione di organizzazioni e problemi complessi, fino a conoscenze specifiche sui servizi di rete e di energy management. Nel 2000 viene nominato Amministratore Delegato di Elyo Italia (oggi Cofely), mentre nel 2009 è entrato in Gdf Suez Energia Italia S.p.A. divenendone prima Direttore Generale e successivamente Amministratore Delegato. Nel 2010 e 2011 è stato Consigliere di Amministrazione di Acea S.p.A. Nel 2012 ha assunto la responsabilità del settore Energia di Gdf Suez per tutto il Sud Europa. All’inzio del 2016, Chiarini era stato nominato Presidente di Engie Italia.

Al nuovo Presidente, Marco Canale, sono, invece, attribuiti i poteri previsti dalla legge, dallo Statuto Sociale e dai patti parasociali.
Marco Canale
Marco Canale, 56 anni, ha conseguito la laurea in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Firenze, è iscritto all’albo dei Revisori Contabili ed è membro direttivo dell’AIFI. Canale ha maturato diversificate esperienze in istituzioni creditizie e finanziarie. Dopo una prima esperienza presso il Banco di Napoli, nel 1992 è entrato in Banca d’Italia, mentre dal 1999 ha rivestito responsabilità nelle attività di Private Equity e M&A nel gruppo bancario MPS. Ha partecipato fin dalla costituzione all’attività di MPVenture SGR S.p.A., che guida dal 2010 come Amministratore Delegato e Direttore Generale. La società dal 2011 è stata deconsolidata dal gruppo MPS ed è attualmente un gestore indipendente specializzato nella gestione di fondi d'investimento di private equity che partecipa al capitale di MFM. Dal 2004 al 2016 è stato Consigliere di Gestione di MFM di cui oggi diviene Presidente. Canale ha rivestito inoltre numerose altre cariche di amministratore in società di servizi e manifatturiere.

La nuove nomine sono avvenute nell’ambito del rinnovo del Consiglio di Gestione di MFM previsto dall’accordo e dai patti parasociali sottoscritti lo scorso 19 luglio 2016 tra l’azionista di maggioranza, Manutencoop Società Cooperativa, e gli Investitori .

Il nuovo Consiglio di Gestione di MFM, che resterà in carica sino all’Assemblea dei Soci di approvazione del Bilancio d’Esercizio al 31 dicembre 2018, risulta, pertanto, così composto:

Marco Canale – Presidente
Aldo Chiarini – Consigliere Delegato
Marco Bulgarelli - Consigliere
Giuliano Di Bernardo - Consigliere
Rossella Fornasari - Consigliere
Carlo Frau - Consigliere
Folco Goggioli - Consigliere
Paolo Leonardelli - Consigliere
Marco Monis - Consigliere
Franco Carlo Papa - Consigliere
Pier Paolo Quaranta - Consigliere
Matteo Tamburini - Consigliere
Pietro Testoni - Consigliere

La nomina del nuovo Consiglio di Gestione garantisce a Manutencoop Facility Management la più assoluta continuità aziendale, puntando, da un lato, sull’ulteriore potenziamento della struttura manageriale del Gruppo e, dall’altro, sulla prosecuzione di quel percorso di crescita e di sviluppo che, sotto la guida del Presidente Claudio Levorato, ha portato il Gruppo, negli anni, da un fatturato che nel 1984 era pari a circa 16 milioni di euro, a ricavi consolidati che nel 2015 sono stati pari a circa 956 milioni di euro. Nella medesima direzione, il numero dei dipendenti è passato da poche centinaia di persone alle circa 20.000 attuali, consentendo a MFM di diventare un leader di mercato, con sedi e presidi operativi su tutto il territorio nazionale.

Sempre sulla base degli accordi sottoscritti in luglio, i Soci hanno, inoltre, perfezionato in data odierna il trasferimento di azioni esistenti di MFM da Manutencoop Società Cooperativa agli Investitori che hanno, pertanto, incrementato la propria partecipazione da circa il 21% a circa il 33% del capitale sociale di MFM.

“Ringrazio il Consiglio di Gestione e gli azionisti tutti per la fiducia che mi hanno accordato con questa nomina – ha commentato il Consigliere Delegato, Aldo Chiarini - ho accettato questa nuova sfida con la consapevolezza che mi troverò a gestire un’impresa che funziona, solida, che negli anni ha saputo creare valore e portare innovazione nel mercato. Mio obiettivo sarà proseguire insieme lungo il percorso di crescita e di ulteriore sviluppo intrapreso in questi anni per assicurare la leadership del Gruppo nel proprio settore e per costruire una nuova fase di sviluppo sul mercato nazionale ed internazionale.”

“La nomina del nuovo Consiglio di gestione è il frutto di accordi tra i soci che traguardano prospettive di ulteriore sviluppo per Manutencoop Facility Management – ha commentato il neo Presidente Marco Canaleponendo le premesse di un’evoluzione dell’assetto aziendale coerente con le nuove sfide del mercato e le opportunità che abbiamo davanti. Conosco la Società da tempo e ne ho potuto apprezzare la qualità e l’attaccamento delle persone che ci lavorano. Non ho, quindi, dubbi che insieme riusciremo a valorizzarla ulteriormente”.

***
I curricula dei nuovi Consiglieri di Gestione di Manutencoop Facility Management sono disponibili sul sito internet della Società, all’indirizzo: www.manutencoopfm.it, nella sezione Azienda/Governance.