venerdì 14 Luglio 2017 Ambiente Eventi

AI giardini dell’ex comprensorio Olivetti di Pozzuoli curati da Manutencoop il premio GreenCare 2017

Il Premio, ricevuto per la categoria "verde privato", viene assegnato ogni anno a chi si distingue nella cura, tutela e valorizzazione delle aree verdi negli spazi urbani dell’Area Metropolitana di Napoli.

Manutencoop Facility Management ha ricevuto il premio GreenCare 2017 per la cura del verde privato per l’accurata manutenzione del verde dei giardini dell’ex comprensorio Olivetti di Pozzuoli, spazio in cui hanno sede Cnr, Tigem/Telethon, Wind e Vodafone. La cerimonia di premiazione si è svolta giovedì 13 luglio presso la Sala Salvatore D’Amato dell’Unione Industriali Napoli. I vincitori hanno ricevuto la lancia-foglia, disegnata dal Compasso d’oro Riccardo Dalisi e realizzata dall’officina artigiana di migranti africani “L’Avventura di latta”.
Il Premio, patrocinato dall’Unione Industriali della Provincia di Napoli, dal FAI Delegazione Campania, dalla Fondazione Benetton Studi Ricerche e da Grandi Giardini Italiani, intende riconoscere e sottolineare il valore di chi è impegnato nella cura, creazione, tutela e valorizzazione delle aree verdi negli spazi urbani dell’Area Metropolitana di Napoli. Viene assegnato ogni anno a chi è impegnato a creare, curare, implementare, innovare, tutelare e valorizzare un’area verde – giardino, parco, aiuola, terrazzo – pubblico o privato, attraverso l’implementazione del verde con nuove piantumazioni, l’attuazione di iniziative tese a migliorarne la fruizione, anche con la creazione di modelli gestionali innovativi, l’introduzione di opere d’arte contemporanea e/o elementi di arredo di design.
Oltre a Manutencoop sono stati premiati, ex aequo per la cura del verde pubblico, il progetto Pangea di Scampia (Aiuole di Largo Battaglia) e l’Istituto Comprensivo di Stato 43° Tasso - San Gaetano di Piscinola. A Foqus - Fondazione Quartieri Spagnoli è stato assegnato il premio per l’azione “Ente impegnato nel verde”: un gruppo di ragazzi autistici o affetti dalla sindrone di Down del Progetto Argo si occupa di far crescere piante e si dedica alla cura di un orto in un quartiere molto fragile della città. Il Premio “Arte contemporanea inserita nel verde” è stato assegnato ex equo alla Metropolitana di Napoli Spa e al Mann - Museo Archeologico Nazionale di Napoli. Infine il premio speciale GreenCare 2017 è stato attribuito a Sylvain Bellenger, direttore del Museo di Capodimonte, per il nuovo approccio al Real Bosco di Capodimonte.